Canali social

Considerata la rapida evoluzione dei social network l’associazione si è dotata di una propria pagina Facebook

diffonde le informazioni più importanti tramite Twitter seguendo l’indirizzo @ittiosi

ed ha recentemente creato un account instagram 


Ti segnaliamo una Community, nata spontaneamente su Facebook, nella quale si parla quotidianamente di ittiosi. Si tratta di un gruppo “chiuso” e quindi non visibile da coloro che non ne siano membri. La scelta di creare un gruppo chiuso non ha inteso esasperare l’isolamento dei propri membri bensì è stata dettata dall’esigenza di creare uno spazio confidenziale dove ognuno ha la possibilità di esprimere liberamente le sue problematiche nel riserbo di una platea “qualificata” di interlocutori. Il gruppo quelli decorati dall’ittiosi…..  ha raggiunto così anche le nuove generazioni che hanno maggiore dimestichezza con i canali telematici e frequentano quotidianamente i social network.

Share This