Almirall punta sulla dermatologia e fa suoi gli antiacne di Allergan.

#tazarotene #zorac #tazorac

L'azienda farmaceutica spagnola Almirall ha dichiarato venerdì di aver accettato di acquistare cinque marchi dermatologici dall'azienda statunitense Allergan per un importo massimo di 650 milioni di dollari in contanti. L'affare farà della dermatologia il driver principale di sviluppo di Almirall, il cui peso specifico sul totale del fatturato salirà al 45% dall’attuale  34%.

"Questo è un accordo di trasformazione per Almirall. Rafforzerà e consoliderà la nostra posizione nel più grande mercato dermatologico del mondo", ha dichiarato Peter Guenter, amministratore delegato di Almirall. Nel 2017 l'azienda ha generato un fatturato complessivo di 755 mln di euro.

I prodotti acquisiti comprendono i trattamenti per l’acne Aczone (dapsone), Tazorac (tazarotene) e Azelex (acido azelaico), nonché la terapia dermatologica Cordran Tape (fludroxycortide). L'accordo include anche Seysara (sarecycline), che dovrebbe essere approvato dall’Fda nel quarto trimestre del 2018 per il trattamento dell'acne vulgare da moderata a grave, in pazienti di 9 anni e più.

"Seysara è il primo nuovo antibiotico orale in 40 anni, specificamente progettato per la dermatologia, che ha dimostrato di essere un'opzione di trattamento efficace, sicura e ben tollerata per i medici che curano pazienti con acne da moderata a grave", ha dichiarato Bhushan Hardas, direttore scientifico di Almirall.

Nella prima metà del 2018 questi prodotti hanno generato vendite per 70 milioni di dollari e la società speganola stima che Seysara potrebbe generare ricavi di picco tra 150 milioni e 200 milioni di dollari. Seysara è un antibiotico once a day, orale, a stretto spettro derivato dalla tetraciclina con proprietà antinfiammatorie.


Almirall ha dichiarato che pagherà ad Allergan 550 milioni di dollari in contanti in anticipo e fino a 100 milioni di dollari in un "earn-out" basato sulle prestazioni del nuovo marchio. L’affare si chiuderà nel quarto trimestre del 2018 e darà un impatto positvo su fatturato e profitti già a partire dal 2019.

 

Fonte Pharmastar: https://www.pharmastar.it/news/business/almirall-punta-sulla-dermatologia-e-fa-suoi-gli-antiacne-di-allergan-affare-da-650-mln-27444

Comunicato ufficiale Almirall: 
https://www.almirall.com/en/media/press-releases/media-detail-new?title=transformational-transaction-almirall-to-acquire-us-medical-dermatology-portfolio-from-allergan&articleId=3261397

In Evidenza

Affiliazioni

Cerca nel sito

Policy

Questo sito è puramente informativo e gratuito. I contenuti pubblicati e le opinioni espresse negli articoli non impegnano l'associazione se non per il generico riconoscimento. Gli articoli sono di proprietà dei rispettivi autori e vengono pubblicati a giudizio insindacabile dell'associazione. Gli articoli tratti da altri siti e/o che riproducano pubblicazioni contengono la citazione della fonte. É consentita la riproduzione di articoli ed illustrazioni contenute in questo sito, purche’ ne sia citata la fonte.

Informazioni

Unione Italiana Ittiosi – UNITI - ROMA. Telefono: 339 7969785 info@ittiosi.it C.F. 97298010584

Privacy

L'iscrizione a UNITI comporta necessariamente l'inserimento dei dati personali in un archivio al fine di consentire all’Associazione la gestione dei contatti con i propri associati. Poiché l'Associazione si rivolge principalmente ai malati di ittiosi, i dati inseriti nell'archivio sono considerati "sensibili" in quanto sono idonei a rivelare lo stato di salute dell’interessato (art 4 codice di protezione dei dati personali). Pertanto possono essere raccolti e trattati solo con il consenso dell’interessato... [Continua a leggere...]

Credits

Il contenuto del sito è puramente informativo e gratuito in tutte le sue parti. L’Accesso all’area riservata, nella quale sono archiviate fotografie, filmati e documenti sensibili, è consentito solo ai soci ed è protetto da username e password. La riproduzione o divulgazione dei documenti caricati nell’area riservata è assolutamente vietata. É invece consentita la riproduzione degli articoli e delle illustrazioni pubblicate nel sito purchè ne sia adeguatamente citata la fonte. Ogni articolo od opinione della quale non sia stata eventualmente ed esplicitamente dichiarata la fonte deve essere attribuito all'Associazione che se ne assume integralmente la responsabilità. Il sito non contiene spazi pubblicitari che non siano esplicitamente ed inconfutabilmente dichiarati.