Almirall e Patagonia siglano accordo di licenza globale per farmaco contro ittiosi congenita

E’ stato siglato un accordo di licenza globale tra Almirall (tramite l’americana Aqua) e Patagonia – azienda focalizzata su terapie innovative per patologie dermatologiche rare – per lo sviluppo e la commercializzazione di PAT-001, nuovo farmaco contenente isotretinoina che nell’ultimo trimestre del 2016 entrerà negli studi clinici di Fase II per i pazienti con ittiosi congenita. Lo annuncia Almirall in un comunicato.
Sulla base dell’accordo, Almirall e Patagonia condurranno congiuntamente le attività di sviluppo e la prima acquisirà i diritti globali per commercializzare PAT-001 per l’ittiosi congenita, insieme a ogni indicazione dermatologica futura. Inoltre, altri prodotti potranno essere sviluppati attraverso Ia proprietà intellettuale già esistente di Patagonia.

Come stabilito dall’accordo, spiega il comunicato, Almirall effettuerà un versamento iniziale di 3,5 milioni di dollari e Patagonia riceverà pagamenti aggiuntivi durante il processo di sviluppo e regolamentazione fino a 24 milioni di dollari. Inoltre, Patagonia riceverà ulteriori pagamenti e royalties a doppia cifra sui ricavi netti.

L’ittiosi congenita – spiega ancora l’azienda – è costituita da un gruppo di malattie dermatologiche croniche caratterizzate da pelle costantemente ispessita, secca, ruvida o squamosa. Può essere deturpante e invalidante e i pazienti spesso presentano numerose conseguenze dal punto di vista psicologico e sociale. Non esistono trattamenti approvati dall’Fda (Food and Drug Administration), l’ente regolatorio americano, per i sottotipi moderati o gravi di questa malattia. PAT-001 ha ottenuto dall’Fda la designazione di farmaco orfano per l’ittiosi congenita.

Fonte: AboutPharma On Line

Affiliazioni

Cerca nel sito

Policy

Questo sito è puramente informativo e gratuito. I contenuti pubblicati e le opinioni espresse negli articoli non impegnano l'associazione se non per il generico riconoscimento. Gli articoli sono di proprietà dei rispettivi autori e vengono pubblicati a giudizio insindacabile dell'associazione. Gli articoli tratti da altri siti e/o che riproducano pubblicazioni contengono la citazione della fonte. É consentita la riproduzione di articoli ed illustrazioni contenute in questo sito, purche’ ne sia citata la fonte.

Informazioni

Unione Italiana Ittiosi – UNITI Via Vasco De Gama 72h - ROMA. Telefono: 339 7969785 info@ittiosi.it C.F. 97298010584

Privacy

L'iscrizione a UNITI comporta necessariamente l'inserimento dei dati personali in un archivio al fine di consentire all’Associazione la gestione dei contatti con i propri associati. Poiché l'Associazione si rivolge principalmente ai malati di ittiosi, i dati inseriti nell'archivio sono considerati "sensibili" in quanto sono idonei a rivelare lo stato di salute dell’interessato (art 4 codice di protezione dei dati personali). Pertanto possono essere raccolti e trattati solo con il consenso dell’interessato... [Continua a leggere...]

Credits

Il contenuto del sito è puramente informativo e gratuito in tutte le sue parti. L’Accesso all’area riservata, nella quale sono archiviate fotografie, filmati e documenti sensibili, è consentito solo ai soci ed è protetto da username e password. La riproduzione o divulgazione dei documenti caricati nell’area riservata è assolutamente vietata. É invece consentita la riproduzione degli articoli e delle illustrazioni pubblicate nel sito purchè ne sia adeguatamente citata la fonte. Ogni articolo od opinione della quale non sia stata eventualmente ed esplicitamente dichiarata la fonte deve essere attribuito all'Associazione che se ne assume integralmente la responsabilità. Il sito non contiene spazi pubblicitari che non siano esplicitamente ed inconfutabilmente dichiarati.